Covid, Agenas: “In 6 regioni occupazione terapie intensive in crescita”

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

L’occupazione dei posti letto in terapia intensiva da parte di pazienti con Covid-19 resta stabile al 15 per cento, ma cresce in 6 regioni. E’ quanto emerge dal monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas). In particolare i dati sono in crescita in Abruzzo (13 per cento), Basilicata (4 per cento), Lombardia (15 per cento), Pa di Bolzano (19 per cento), Piemonte (19 per cento) e in Valle d’Aosta (12 per cento). Rimangono stabili oltre la soglia del 10 per cento Calabria (15 per cento), Emilia Romagna (15 per cento), Lazio (17 per cento), Liguria (21 per cento), Marche (21 per cento), Pa di Trento (24 per cento), Sicilia (13 per cento), Toscana (15 per cento), Umbria (12 per cento), Veneto (19 per cento). In calo invece in Campania (8 per cento) e Friuli Venezia Giulia (16 per cento).