Afghanistan: delegazione talebani a Oslo per colloqui su crisi umanitaria

In Mondo by Luca Teolato

Una delegazione di talebani si recherà in Norvegia per colloqui con il governo locale, incontrando delegati norvegesi e di Paesi alleati, nonché attivisti della società civile e difensori dei diritti umani afghani. Il ministero degli Esteri di Oslo ha fatto sapere di aver invitato i talebani nella capitale dal 23 al 25 gennaio; non è stato precisato quali altri Paesi parteciperanno agli incontri. La ministra degli Esteri Anniken Huitfeldt ha dichiarato: “Siamo estremamente preoccupati per la grave situazione in Afghanistan”, è in corso una “catastrofe umanitaria su scala totale per milioni di persone”. Ha aggiunto che l’incontro non è “una legittimazione o un riconoscimento dei talebani, ma dobbiamo parlare a chi nella pratica governa il Paese oggi. Non possiamo lasciare che la situazione politica porti a una catastrofe umanitaria ancora peggiore”. 

Il ministero degli Esteri ha affermato che le riunioni includeranno persone afghane “provenienti da vari ambiti e includeranno donne leader, giornalisti e persone che lavorano, tra le altre cose, con i diritti umani e le questioni umanitarie, economiche, sociali e politiche”. Ha aggiunto che, questa settimana, una delegazione norvegese è stata in visita a Kabul per colloqui sulla disastrosa situazione umanitaria del Paese.