Truffa carburante alla Regione Calabria, arresti e sequestri

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

La procura della Repubblica di Catanzaro ed i carabinieri del Noe hanno eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti accusati di associazione a delinquere finalizzata alle truffe per erogazioni pubbliche, con reati vari commessi anche attraverso l’accesso ai sistemi informatici della regione Calabria. I militari hanno sequestrato una società ubicata a Cirò Marina (Crotone) attiva nella distribuzione dei carburanti. Convolti anche tre funzionari regionali. L’organizzazione si faceva attestare falsamente la natura agricola di terreni e di mezzi, ottenendo indebite percezioni di carburante agricolo che poi rimettevano sul mercato dei motori ‘su strada’ a prezzo concorrenziale.