Ucraina: Putin annulla ordine assalto acciaieria Azovstal di Mariupol

In Mondo by Luca Teolato

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato di non ritenere opportuno prendere d’assalto la zona dell’acciaieria Azovstal di Mariupol e ha annullato l’ordine. Lo riferisce Interfax. “Considero inopportuno il proposto assalto alla zona industriale, ordino di annullarlo”, ha detto in un incontro con il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu. Quest’ultimo ha riferito a Putin della liberazione di Mariupol. “Il completamento del lavoro di combattimento per liberare Mariupol è un successo, mi congratulo con te”, ha detto Putin al ministro della Difesa, chiedendogli di trasmettere parole di gratitudine alle truppe e presentare proposte per premiare i militari.