Pfizer: Pillola anti covid riduce ricoveri e decessi dell’89%

In Mondo, Salute by Eugenio Bernardo

La pillola anti Covid della Pfizer, attualmente in fase di sperimentazione, è capace di ridurre i tassi di ricovero e morte di quasi il 90%. L’annuncio arriva dalla casa farmaceutica, citando i dati del proprio studio sul farmaco. Gli effetti della pillola antivirale sono stati così convincenti che un panel indipendente di esperti che stanno monitorando la sperimentazione del farmaco ha consigliato di accorciare i tempi della sperimentazione. Si tratta di risultati migliori di quelli del molnupiravir della Merck, che ha un’efficacia nella riduzione dei rischi del 50%. Pfizer, infatti, chiederà il prima possibile l’autorizzazione per la commercializzazione alla Food and Drug Administration americana e agli altri enti regolatori internazionali.