Iss, incidenza covid sale a 783 per 100mila abitanti

In Cronaca by Eugenio Bernardo

Sale vertiginosamente l’incidenza del covid. Secondo un rapporto dell’Iss, l’Istituto superiore di Sanità, l’incidenza sale a 783 ogni 100mila abitanti. Una impennata dovuta soprattutto alla diffusione della variante Omicron. Nel periodo 7 dicembre – 20 dicembre, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,18 (range 1,13 – 1,22), leggermente in aumento rispetto alla settimana precedente (era pari a 1,13) ed ancora sopra la soglia epidemica. E’ quanto si legge nel report settimanale ministero della Salute-Iss, come rende noto l’Istituto superiore di sanità. Aumenta ancora l’occupazione dei posti letto nei reparti ordinari e nelle terapie intensive: in una settimana è passato dal 10,7% al 12,9%. Anche il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 17,1% rispetto al 13,9%, di sette giorni fa.