Mobilitazione di Rifondazione Comunista a difesa dei ceti popolari

In Politica by Roberto Cristiano

Prosegue la mobilitazione di Rifondazione Comunista a difesa delle condizioni di vita dei ceti popolari. Continuiamo cosí la raccolta delle firme e la distribuzione dei volantini di sensibilizzazione in tutta la Sicilia.

Sabato 15 gennaio saremo a Castelvetrano, in piazza G. Matteotti dalle ore 16:00, a Catania in piazza Stesicoro dalle ore 16:30

Domenica 16 gennaio saremo a Siracusa, in piazza Santa Lucia dalle ore 10:30,

Sabato 22 gennaio saremo a Palermo, in piazza Verdi dalle ore 10:00.

La campagna nazionale è iniziata il 2 dicembre e si concentra su due misure emblema del carattere antipopolare del governo Draghi: l’aumento delle bollette e il ripristino della legge Fornero sulle pensioni con l’abolizione immediata di quota cento.

Con l’aumento delle bollette si colpiscono duramente i redditi di lavoratrici e lavoratori e  ceti popolari già impoveriti da decenni  di riduzione generalizzata di salari e stipendi per tutti, lavori precari, part time obbligati, mancati rinnovi contrattuali, disoccupazione e contratti pirata.