Quirinale, Letta-Conte-Speranza: “Via Berlusconi e pronti a nome condiviso con centrodestra”

In Politica by Eugenio Bernardo

Pronti ad un confronto costruttivo con il centrodestra se scompare il nome di Silvio Berlusconi dalla partita del Colle. E soprattutto continuità all’azione di governo per scongiurare le urne. E’ questo il risultato del summit tra il segretario del Pd Enrico Letta, il leader di M5S Giuseppe Conte e il leader di Leu Roberto Speranza per discutere dell’elezione del prossimo Presidente della Repubblica.

“Ottimo incontro con Giuseppe Conte e Roberto Speranza. Lavoreremo insieme per dare al Paese una o un Presidente autorevole in cui tutti possano riconoscersi. Aperti al confronto. Nessuno può vantare un diritto di prelazione. Tutti abbiamo il dovere della responsabilità”, ha scritto su Twitter il segretario del Pd che, lasciando l’abitazione di Conte, ha aggiunto: “Non c’è nessuna intesa sul nome perché ne parleremo con il centrodestra nei prossimi giorni. È andato tutto molto bene”.

Lo stesso tweet è stato postato da Conte e Speranza dopo l’incontro. “L’incontro è andato bene, siamo pronti ad un’azione forte, ad un confronto ampio e condiviso. Ovviamente andranno rimosse dal tavolo candidature di parte, in particolare quella di Berlusconi, ma assolutamente siamo pronti ad offrire al Paese e a tuti i cittadini che aspettano, un Presidente o una Presidente autorevole che possa rappresentare tutti”, ha aggiunto il leader di M5S Conte al termine dell’incontro.