Reddito cittadinanza: percezione indebita, denunciate 58 persone a Oristano

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

La polizia di Stato di Oristano ha denunciato alla Procura della Repubblica 58 cittadini stranieri ritenuti responsabili di violazione delle disposizioni in materia di Reddito di cittadinanza e di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Da quanto si apprende dagli inquirenti, le prime attività d’indagine sono state svolte su iniziativa dell’ufficio immigrazione che ha riscontrato delle anomalie nella documentazione reddituale fornita da alcuni soggetti richiedenti il permesso di soggiorno e ha quindi richiesto all’Inps informazioni e dati in ordine alla percezione del Reddito di cittadinanza da parte dei cittadini stranieri della provincia. In seguito ad accertamenti sviluppati dalla squadra mobile competente è stato possibile rilevare che i 58 cittadini stranieri residenti in provincia sarebbero stati sprovvisti, al momento della presentazione della domanda, dei requisiti previsti dalla legge per l’ottenimento del sussidio. In particolare i controlli svolti dalla polizia hanno portato al deferimento degli stranieri all’Autorità giudiziaria.