Il Toscanini diventa Conservatorio di Musica di Stato

In Musica by Roberto Cristiano

Il Toscanini diventa Conservatorio di Musica di Stato con una promozione a pieni voti da parte del Ministero del ‘Università e Ricerca nel 30° anniversario della sua fondazione. Grande soddisfazione per il Presidente dott. Giuseppe Tortorici, il neo eletto Direttore prof. Riccardo Ferrara e la Vice Direttrice prof.ssa Mariangela Longo con delega alla Statizzazione e già Direttore dal 2015 al 2021 che, insieme agli organi statutari in carica nel triennio accademico 2018-21 ( Presidente, Consiglio Accademico, Consiglio di Amministrazione, Revisori dei Conti, Direttore Amministrativo), hanno curato la stesura del progetto di Statalizzazione oltreché la relativa complessa istruttoria Ministeriale avviata nel 2019. Il lavoro della progettazione è stato realizzato insieme e in piena sintonia di intenti con i rappresentanti degli Enti partners, importanti attori e sostenitori dell’Istituto e del processo di Statalizzazione: l’Assessore all’Istruzione e Formazione Professionale della Regione Sicilia On. Roberto La Galla,  il Commissario Straordinario del Libero Consorzio dei Comuni di Agrigento dott. Vincenzo Raffo  e  il Sindaco del Comune di Ribera avv. Matteo Ruvolo. I dirigenti del Toscanini dichiarano sulla notizia: “Dopo ventitrè anni dalla Legge di riforma del comparto di Alta Formazione Artistico Musicale (AFAM) L.508/99 e quasi cinque anni dalla legge di Statalizzazione, art. 22 bis L. 96/2017, si conclude nel migliore dei modi il viaggio tempestoso dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Arturo Toscanini di Ribera, già Istituzione AFAM pubblica, ora accreditato al  rango  di Conservatorio di Musica di Stato; l’Istituto, fondato dalla ex Provincia Regionale di Agrigento nel 1991,  dal 2014 aveva attraversato un lungo periodo di gravissima emergenza economica a causa del default finanziario delle Province Siciliane che ne aveva messo a rischio seriamente la sopravvivenza.