Elezione Presidente della Repubblica. Secondo scrutinio: 527 schede bianche

In Politica by Eugenio Bernardo

Si è concluso nell’Aula di Montecitorio lo spoglio delle schede della seconda votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica. Anche in questo turno a prevalere sono le schede bianche: 527. Aumentano rispetto alla prima votazione invece i voti dispersi: salgono a quota 125 contro gli 88 registrati ieri. Le schede nulle sono pari a 38. Non sono manati voti spot o per contarsi in vista degli accordi politici che inizieranno a materializzarsi dal quarto scrutinio quando si abbasserà il quorum per eleggere il sostituto di Sergio Mattarella. Tra i votati ancora consensi per Giuliano Amato.  Un voto all’esponente del movimento gay Franco Grillini, una preferenza anche per Giovanni Rana, una preferenza per Paola Regeni, madre di Giulio. Poi un voto per Rosy Bindi. I più votati, con 39 schede, sono stati Sergio Mattarella e paolo Maddalena.