Covid: Damiano, “Crescita Cig è campanello allarme”

In Economia by Roberto Cristiano

A dicembre 2021 le ore aumentano del 32,54% e superano 120 milioni

“A dicembre 2021 le ore di Cassa integrazione aumentano, rispetto al mese precedente, del 32,54% e superano i 120 milioni di ore autorizzate.” Lo dichiara Cesare Damiano, già ministro del Lavoro e presidente di Lavoro&Welfare, a proposito del Rapporto del Centro Studi, che elabora i dati mensili dell’Inps. “Si tratta – spiega – di un’inversione di tendenza, dopo le diminuzioni di settembre, ottobre e novembre, collegata alla nuova ondata della pandemia. Sul lungo periodo, invece, si conferma una tendenza alla diminuzione. L’aumento di dicembre rappresenta un campanello d’allarme che ci fa pensare al fatto che i primi mesi del 2022 non saranno, dal punto di vista della crescita economica, brillanti come i precedenti. Del resto, questo trend della crescita in rallentamento per l’anno in corso è già stato segnalato da Bankitalia. Pesa sulla nostra economia, per effetto del Covid, l’incremento dell’inflazione dovuto in particolare all’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime, con il conseguente rallentamento delle attività economiche al quale si aggiunge, come causa, anche l’aumento dei contagi.