“REFERÊNCIAS ABSTRATAS” la nuova mostra istituzionale di Renzo Eusebi

In Arte e Artisti by Roberto Cristiano

L’artista plastico Renzo Eusebi inaugura la mostra personale “Referencias Abstratas” presso lo Espaço Cultural Correios di Niteroi, Rio de Janeiro, in occasione della XXll settimana dedicata all’arte moderna, in onore della prima mostra di pittura astratta avvenuta in Brasile nel Febbraio del 1922. La mostra, a cura di Riccardo Tartaglia e Regina Nobrez, presenta una serie di opere astratte, siano esse quadri dipinti su faesite o sculture dipinte in legno, molto ben recensite dal critico e storico dell’arte Giorgio Di Genova. Eusebi si presenta in questo spazio istituzionale, dopo la mostra personale presso il Circolo Italiano Brasileiro di Florianópolis nel Giugno del 2019 e quella avvenuta tra il Dicembre del 2019 la bipersonale con Marcus Amaral “Diversidade e contaminaçao” presso il Centro Cultural Correios di Rio de Janeiro e il Gennaio del 2020 in esposizione collettiva “Ognuno il suo stile” presso il Museum Correios di Brasilia. Renzo Eusebi nasce a Patrignone di Montalto Marche (A.P.) il 18/04/1946. Dagli anni ’70 ad oggi ha esposto le sue opere in più di 160 mostre personali e collettive. I suoi percorsi artistici spaziano dalle più importanti città italiane a quelle europee e americane. Le fiere internazionali di arte moderna contemporanea sono state numerose da Basilea negli anni ’80, passando per New York, Chicago, Los Angeles, San Francisco, Philadelphia, Atlanta, Dallas, Gant, Padova, Verona e, infine, l’Art Fair Hangzhou (Cina). Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in varie città italiane ed estere. Negli anni ’90 è stato uno dei membri fondatori del Transvisionismo e, successivamente, del G.A.D. Gruppo di aniconismo dialettico di Giorgio di Genova.