Covid: premier Portogallo positivo 2 giorni dopo vittoria in elezioni

In Mondo by Luca Teolato

Il primo ministro del Portogallo, Antonio Costa, leader del partito socialista portoghese, è risultato positivo al Covid-19. La notizia giunge due giorni dopo la sua vittoria schiacciante alle elezioni e mentre avvia la formazione del nuovo governo. Costa ha dichiarato che si auto-isolerà per 7 giorni, come previsto dalle regole del Paese sulla pandemia. Primo ministro del Portogallo dal 2015, ed eletto per i prossimi quattro anni, Costa avrebbe dovuto incontrare domani il presidente Marcelo Rebelo de Sousa, primo passo verso l’insediamento.

Alle elezioni i socialisti hanno ottenuto almeno 117 seggi nel Parlamento portoghese, che è composto da 230 seggi: 4 seggi sono ancora da assegnare. Costa, insieme a decine di funzionari e sostenitori socialisti, ha festeggiato la vittoria in una stanza sotterranea di un hotel di Lisbona, senza finestre, con abbracci e grida, e la scelta del luogo ha attirato diverse critiche. Ai partecipanti all’evento era stato richiesto di esibire certificati vaccinali e di indossare le mascherine, ma i controlli non sono stati effettuati sempre e alcune persone hanno abbassato le mascherine sul mento. Le elezioni si sono svolte nel pieno di un’ondata di contagi di coronavirus la cui responsabilità è stata attribuita alla variante Omicron. Circa un milione di persone erano a casa in isolamento, ma è stato consentito loro di andare a votare in orari specifici.