Lecce, sposa bambina per un pakistano: tolta potestà alla mamma

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

Sposa bambina tra Puglia, Germania e Pakistan. E’ stata vicino all’irreparabile una ragazzina di 12 anni che era stata promessa al fratello del nuovo partner della madre. La vicenda è riportata dal Nuovo Quotidiano di Puglia. A far saltare i programmi – spiega il giornale regionale – è stata una denuncia del padre della piccola che ha interessato la procura minorile che a sua volta ha ottenuto dal tribunale la sospensione della potestà genitoriale della madre e l’allontanamento della bambina che ora è affidata ai nonni paterni. Lo ‘sposo’ ha 22 anni. La mamma, oggetto del procedimento, si è trasferita per lavoro in Germania e qui ha conosciuto il nuovo compagno. Il provvedimento del giudice si fonda sul rischio che la ragazzina possa essere condotta in Pakistan. Sempre secondo quanto riferito dal Nuovo Quotidiano di Puglia è stata avviata un’inchiesta dalla procura ordinaria di Lecce per il reato di costrizione o induzione al matrimonio, maltrattamenti in famiglia, sottrazione e trattenimento di minore all’estero, abbandono di minore. Ed al vaglio degli inquirenti ci sono anche eventuali ipotesi di abusi sessuali.