Bancomat e cambio delle commissioni

In Economia by Roberto Cristiano

Entro aprile si conoscerà l’esito dell’istruttoria aperta dall’autorità antitrust, l’Agcm, verso Bancomat, la società consortile che gestisce l’omonimo circuito di prelievo di contanti dagli sportelli automatici (chiamati in gergo ATM). Bancomat è leader nel mercato dei pagamenti con carta di debito in Italia, con una quota dell’80 per circa.

Ad oggi la possibilità di ritirare denaro con una carta del circuito Bancomat presso lo sportello di una banca diversa dalla propria è un servizio che diversi istituti offrono gratuitamente. Al di là dell’addebito della spesa sul cliente, la banca che ha emesso la carta riconosce tuttavia a quella proprietaria dello sportello una commissione, che ammonta a 49 centesimi di euro per ogni prelievo.

Ma la tendenza – scrive Il Sole 24 Ore – è di far pagare al cliente una somma calcolata sulla base dell’importo prelevato.