Il 21 febbraio evento musical con West Side Story

In Spettacolo by Roberto Cristiano

Prosegue il percorso cinematografico a tema -a cura di Franco Dassisti, direttore artistico della stagione cinematografica del Martinitt- che “condisce” il puro e semplice film con esibizioni live e racconti d’autore… Il secondo appuntamento, sempre in collaborazione con SDM-La Scuola del Musical di Milano, è dedicato al nuovo capolavoro di Steven Spielberg, che 60 anni dopo il celebre film di Robert Wise, ha ottenuto sette nomination agli Oscar. La proiezione, in lingua originale, sarà preceduta da un excursus sull’opera sia nel cinema che nel teatro, da note curiose sul film e da una sorpresa musicale.

Il 21 febbraio seconda serata a tutto tondo sul musical, nell’ambito di un nuovo percorso di riscoperta del genere, inaugurato con successo lo scorso novembre con la proiezione di In the Heights. Il progetto -a cura dei giornalisti Franco Dassisti, conduttore di La Rosa Purpurea, il settimanale di cinema di Radio24, e Lucio Leone, autore teatrale e storico di teatro musicale, in collaborazione con SDM–La scuola del musical di Milano, diretta artisticamente da Alice Mistroni- accompagnerà in più tappe il pubblico verso la stagione estiva. Il cinema-evento di febbraio non poteva che essere dedicato ai 60 anni di West Side Story, vero e proprio cult del cinema (ispirato all’omonimo musical teatrale del 1957), gioiello di Robert Wise, premiato con dieci Oscar nel 1961 e ora oggetto di una straordinaria rilettura firmata Steven Spielberg, appena nominata sette volte alle statuette, che verranno assegnate il prossimo 27 marzo. Il film, con Rachel Zegler e Ansel Elgort, sarà proiettato nello splendore della versione originale sottotitolata.