Un australiano a Palazzo Reale: “Io erede dei Savoia, è casa mia”

In Cronaca by Roberto Cristiano

Sembrava uno scherzo ma alla fine si è rivelato un episodio vero quello che è accaduto mercoledì pomeriggio a Milano.  Un cittadino australiano si è presentato con le valigie a Palazzo Reale rivendicando la proprietà dell’immobile e rifiutandosi di lasciare lo stabile.

Un cittadino australiano di 37 anni si è presentato mercoledì 16 febbraio verso le ore 13:00 all’ingresso mostre di Palazzo Reale a Milano, a pochi passi dal Duomo. Qui l’uomo ha chiesto di poter raggiungere la sede del Comune perché affermava di essere l’erede legittimo del Palazzo. Il trentasettenne è salito al primo piano, ha appoggiato le valigie vicino all’entrata e da lì rifiutava di spostarsi poiché affermava di essere un successore della famiglia Savoia, e quindi uno dei proprietari del Palazzo. “Sono l’erede dei Savoia e questa è casa mia!” affermava l’australiano che diceva di aver già spedito alle autorità italiane dei documenti che dimostravano la veridicità delle sue affermazioni.