Kiev: Ucraina rifiuta corridoi umanitari verso Bielorussia e Russia

In Mondo by Luca Teolato

Kiev rifiuta i corridoi umanitari verso la Bielorussia e la Russia offerti da Mosca per l’evacuazione dei civili dalle città bombardate, ha annunciato la vice primo ministro Iryna Vereshchuk. “Non è un’opzione accettabile”, ha spiegato. Secondo l’esponente del governo di Kiev, i civili chiamati dai russi ad essere evacuati dalle città di Kharkiv, Kiev, Mariupol e Sumy “non andranno in Bielorussia per poi prendere l’aereo e andare in Russia”. La Russia ha infatti proposto di aprire corridoi umanitari verso l’Ucraina ma anche verso la Bielorussia e la Russia per gli abitanti di Kharkiv, Kiev, Mariupol e Sumy, in preda a violenti combattimenti.