Cina: Nato e Usa responsabili della crisi in Ucraina

In Mondo by Eugenio Bernardo

Il conflitto tra Russia ed Ucraina è scoppiato per colpa degli degli Stati Uniti. Il portavoce del ministro degli Esteri cinese Zhao Lijian non usa mezze parole nell’accusare Washington per quanto sta avvenendo in Ucraina. “Sono state le azioni della Nato guidata da Washington che hanno gradualmente spinto” Mosca e Kiev fino al punto di rottura.  “Ignorando le proprie responsabilità, gli Usa accusano invece Pechino della propria presa di posizione sulla vicenda e cercano margini di manovra nel tentativo di sopprimere la Cina e la Russia, per mantenere la propria egemonia”, spiega Zhao Lijian.

Anche sulle sanzioni imposte a Mosca la Cina si scaglia contro l’occidente. “Non porteranno pace e sicurezza ma avranno la sola conseguenza di provocare gravi difficoltà all’economia e ai popoli dei Paesi interessati intensificando ulteriormente la divisione e il confronto”, dice il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino.