Ucraina: partita colonna della Protezione civile per la Slovacchia

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

E’ partita questa mattina dalla sede di Palmanova, nella provincia di Udine, una nuova colonna di uomini e mezzi della Protezione civile, incaricata di allestire un campo di accoglienza per i profughi ucraini a Michalovce, in Slovacchia, nei pressi del confine. “Oggi scriviamo una delle pagine più importanti che questa Regione e il suo sistema di Protezione civile offre al nostro Paese, l’Italia, e ad altri Paesi che sono esposti e pronti ad aiutare le persone colpite da una condizione drammatica e di gravissima difficoltà”, ha detto il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia e assessore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, che questa mattina ha salutato gli uomini in partenza. La colonna mobile partita questa mattina si compone di 20 mezzi (tra cui sette camper, un autoarticolato e un furgone officina), 26 volontari, cinque funzionari del Friuli Venezia Giulia e due funzionari del Dipartimento nazionale. Il volontario più giovane ha 18 anni e si affianca ad altri ragazzi entrati nella Protezione civile durante il periodo della pandemia. L’arrivo nel paese di Michalovce è previsto domani sera. La missione prevede l’allestimento di un campo con 250 posti letto, che sarà pronto entro metà della prossima settimana. Saranno allestite 30 tende, complete di illuminazione, riscaldamento e letti, con cucina da campo, blocchi docce e servizi.