Ucraina, Zelensky: “Russi hanno lasciato mine ovunque”

In Mondo by Luca Teolato

“Decine se non centinaia di migliaia” di munizioni pericolose sono state lasciate indietro dai russi durante la loro ritirata. Lo ha dichiarato il presidente ucraino Volodymr Zelensky in un video messaggio notturno. “Gli occupanti hanno lasciato mine dappertutto. Per le strade, nei campi. Hanno minato le proprietà delle persone, le auto, le porte”, ha detto.