Ucraina, a Kiev presa di mira fabbrica carri armati da raid russo

In Mondo by Luca Teolato

Una fabbrica militare che produceva carri armati è stata presa di mira da un bombardamento alla periferia di Kiev, la capitale dell’Ucraina. Lo ha osservato un giornalista della France Presse. Sul posto erano presenti numerosi militari e poliziotti, che hanno impedito l’accesso al complesso, da dove usciva fumo. Il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha indicato su Facebook di non avere informazioni sulle potenziali vittime al momento.