Gazprom: “Stop da oggi a forniture di gas a Bulgaria e Polonia”

In Mondo by Luca Teolato

Il colosso energetico russo Gazprom ha confermato oggi di aver completamente interrotto le forniture di gas a Bulgaria e Polonia a causa dell’assenza di pagamenti in rubli. Ha detto, inoltre, che le forniture saranno sospese fino a quando non saranno effettuati i pagamenti. In una dichiarazione ufficiale, Gazprom ha affermato di aver notificato alla società bulgara Bulgargaz e alla società polacca PGNiG la “sospensione delle consegne di gas dal 27 aprile e fino al pagamento” in rubli. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato il mese scorso che la Russia avrebbe accettato solo il pagamento per le consegne di gas nella sua valuta nazionale.