Ucraina, Zelensky: “Perdite per 600 mld di dollari a causa della guerra”

In Mondo by Luca Teolato

“Le stime preliminari delle perdite dell’Ucraina da questa guerra raggiungono oggi i 600 miliardi di dollari. Più di 32 milioni di metri quadrati di superficie abitabile, più di 1.500 strutture educative e più di 350 strutture mediche sono state distrutte o danneggiate”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato dal Guardian. Circa 2.500 km di strade e quasi 300 ponti sono stati distrutti o danneggiati. E non sono solo statistiche. Questa è Mariupol, questa è Volnovakha, questa è Okhtyrka, questa è Chernihiv, questa è Borodianka e dozzine e dozzine delle nostre città, paesi e villaggi”, ha aggiunto, sottolineando che più di 11,5 milioni di ucraini sono fuggiti dalle loro case a causa dei combattimenti e circa 5 milioni di loro sono andati all’estero, con e il 95% dei migranti che vuole già tornare a casa. I danni causati alle infrastrutture dell’Ucraina a seguito della guerra hanno raggiunto quasi 90 miliardi di dollari, ha aggiunto il ministro delle infrastrutture Oleksandr Kubrakov.