Ucraina, Zelensky: “A Sieverodonetsk si combatte per ogni metro”

In Mondo by Luca Teolato

La Russia sta schierando forze di riserva nel Donbass per sostenere l’assalto alla città di Sieverodonetsk, “dove sono in corso combattimenti molto feroci, letteralmente per ogni metro”, così come accade anche a Lysychansk, Bakhmut in e altre aree. Lo ha dichiarato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel consueto videomessaggio della notte, affermando che Mosca sta dispiegando “coscritti scarsamente addestrati e altri raccolti con mobilitazioni segrete” nel Donbass. “In nessun’altra guerra in molti decenni hanno perso così tanto”, ha detto a proposito della Russia, accusando i generali russi di vedere il loro popolo come “carne da cannone”. Ha poi chiesto di nuovo ai leader mondiali di fornire all’Ucraina moderni sistemi di difesa missilistica.