Violenza sessuale su giovane paziente, medico sospeso un anno

In Cronaca, Giudiziaria, Italia by Luca Teolato

Un medico specialista di Ancona è stato sospeso per un anno dall’attività dal gip del tribunale dorico perché accusato di violenza sessuale aggravata commessa nei confronti di una sua paziente. Da quanto sarebbe emerso dalle indagini della polizia di stato, nel mese di giugno, durante una visita specialistica condotta all’interno del suo ambulatorio privato, il medico avrebbe costretto una sua giovane paziente a subire atti sessuali.

La denuncia della vittima e le testimonianze di altre persone informate sui fatti hanno permesso agli inquirenti di raccogliere indizi precisi e concordanti: ne è seguita la richiesta cautelare avanzata dalla procura di Ancona accolta in pieno dal gip, che ha emesso a carico del professionista la misura cautelare del divieto di esercitare l’attività professionale di medico e medico specializzato per la durata di un anno.