Johnson convoca i leader del mondo: Martedì G7 straordinario sull’Afghanistan

In Mondo by Eugenio Bernardo

Il premier britannico Boris Johnson convoca i grandi del mondo per discutere sull’Afghanistan. “Riunirò i leader del G7 martedì per colloqui urgenti sulla situazione in Afghanistan. E’ vitale che la comunità internazionale lavori insieme per assicurare evacuazioni sicure, prevenire una crisi umanitaria e sostenere il popolo afghano per mantenere le conquiste degli ultimi 20 anni”. Una riunione straordinaria tra i leder del G7 resasi urgente soprattutto perché il caos che sta inghiottendo soprattutto Kabul rischia di trasformarsi in una bomba umanitaria di portata mondiale.

Al G7 straordinario di martedì sotto presidenza britannica il presidente degli Stati Uniti Joe Biden discuterà con gli altri leader “la continuazione del nostro stretto coordinamento sulla politica in Afghanistan e l’evacuazione dei nostri cittadini, dei coraggiosi afghani che sono stati con noi negli ultimi due decenni e degli altri afghani vulnerabili” si legge in una nota della portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, secondo cui “i leader discuteranno i piani per fornire assistenza umanitaria e sostegno ai rifugiati afghani”.