Seria A. Sarri sorride: la Lazio batte l’Empoli 3-1. Atalanta corsara: 2-1 in casa del Torino

In Sport by Eugenio Bernardo

Inizia con una vittoria il ritorno in panchina di Maurizio Sarri. La Lazio batte 3-1 l’Empoli nella prima di campionata anche se soffre all’inizio e dimostra che c’è ancora tanto lavoro da fare. I biancocelesti vanno subito sotto al 4’ con un gol di Bandinelli, ma risponde subito dopo Milinkovic-Savic che al 6’ acciuffa il gol del pareggio. I capitolini salgono in cattedra grazie alla migliore qualità tecnica dei singoli anche se il gioco stenta ancora e chiudono la partita nei primi quarantacinque minuti di gioco. Al 31’ Lazzari segna il gol del vantaggio e la partita la chiude Immobile che al 41’ non fallisce dagli undici metri. La partita finisce praticamente nel primo tempo anche perché l’Empoli non riesce ad impensierire più di tanto l’undici di Sarri.

Nell’altro anticipo della prima giornata di seria A vince in trasferta contro il Torino per 2-1 in una partita spumeggiante e giocata al cardiopalma fino all’ultimo secondo di gioco. I bergamaschi all’Olimpico Grande Torino passano subito in vantaggio dopo 6 minuti di gioco con una splendida rete di Muriel. Il Torino riesce a pareggiare solo al 79’ con Belotti messo in campo da Juric all’inizio del secondo tempo. La partita, molto combattuta, vive l’ultimo sussulto in zona cesarini: al 93’ i nerazzurri trovano il gol della vittoria grazie ad una zampata del ventenne Piccoli che regala a Gasperini i primi tre punti del campionato. Da quanto visto in campo il Toro non meritava di perdere e deve arrendersi solo al cinismo dell’Atalanta.