Omicidio a Napoli. Morto un 23enne a Ponticelli

In Cronaca by Alessandro Triolo

Un giovane, Carmine D’Onofrio di 23 anni, è morto dopo essere stato ferito letalmente da alcuni colpi di pistola ieri notte intorno le 2 in via Luigi Crisconio, quartiere Ponticelli di Napoli. Da una prima ricostruzione il 23enne era per strada con la compagna quando è stato colpito dai proiettili. Da quanto si apprende D’Onofrio è il figlio illegittimo di Giuseppe De Luca Bossa, fratello dell’ergastolano Antonio De Luca Bossa, elemento di spicco del clan camorristico di Ponticelli. Sette bossoli calibro 45 sono stati refertati sul posto dai carabinieri intervenuti che stanno al momento indagando per ricostruire il quadro criminale.