De Luca attacca Draghi: “Cammina sulle acque del Tevere”.

In Politica by Roberto Cristiano

Vincenzo De Luca vede bocciata la sua ordinanza sul rinvio della scuola, ma non ci sta e va allo scontro con Draghi su tutti i fronti. Il giorno dopo la conferenza del premier il presidente della Campania ha commentato le parole del premier, dedicate all’emergenza Covid-19 in Italia ma incentrate sul ritorno in classe degli studenti e gli effetti sulla crescita dei contagi. Proprio il tema su cui si è consumato lo scontro tra il governo e il presidente della Campania, convinto di volere ritardare il rientro in aula, ma che si è dovuto fermare di fronte alla bocciatura del Tar.

Come riportato da Repubblica, il governatore avrebbe definito la conferenza stampa di Mario Draghi “sconcertante e insopportabilmente demagogica. E poi delimita il campo delle domande. Siamo in un Paese in cui si è determinata una sorta di narcotizzazione della ragione critica che, mi auguro, venga ritrovata quanto prima possibile”.