Quirinale. Salvini: Nessun veto dalla sinistra su candidati centrodestra

In Politica by Eugenio Bernardo

“Noi non mettiamo veti nei confronti di nessuno, non si capisce perché la sinistra, che negli ultimi 30 anni ha scelto presidenti della Repubblica appartenenti all’area della sinistra, quando fuori e dentro il Parlamento il centrodestra è maggioranza si permette di dire questo sì o questo no. Io dialogo con tutti, ascolto tutti, non mi permetto di dire con Letta non parlo”. Lo ha detto Matteo Salvini a Isoradio sul Quirinale. “Se qualcuno a sinistra vuole tirare per la giacchetta il presidente Mattarella manca di rispetto soprattutto a lui, che più volte ha ribadito l’indisponibilità a un secondo mandato”, risponde a Gianni Letta il leader della Lega aggiungendo che “allo stesso modo, il premier Draghi è impegnato per affrontare l’emergenza sanitaria ed economica: ipotizzare per lui un altro ruolo è una mancanza di rispetto al premier e al Paese”.

“Silvio Berlusconi è stato eletto tre volte per fare il presidente del Consiglio, non si capisce perché non debba avere il diritto di proporsi. Da qui ad avere la maggioranza in Parlamento si vedrà ma, a differenza della sinistra, non mi siedo dicendo questo non mi piace e non lo voglio” ha ribadito il segretario della Lega.”L’importante è arrivare a una scelta veloce con centrodestra compatto e unito”, ha sottolineato ancora Salvini.