Lega nel caos: Giorgetti pronto a dimettersi

In Politica by Eugenio Bernardo

l ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, potrebbe gettare la spugna e lasciare il governo presieduto da Mario Draghi. L’uomo ‘istituzionale’ della Lega ha paventato questa ipotesi parlando con alcuni cronisti: il suo addio all’esecutivo è “una ipotesi, magari c’è da migliorare la squadra”.Segno questo che la partita giocata da Matteo Salvini per l’elezione del Presidente della Repubblica potrebbe segnare il punto di rottura definitivo tra i due.”Sono felice che Mattarella abbia accettato con senso di responsabilità l’intenzione del Parlamento di indicarlo alla presidenza della Repubblica. Dimissioni? Per affrontare questa nuova fase serve una messa a punto: il Governo con la sua maggioranza  adotti un nuovo tipo di metodo di lavoro che ci permetta di affrontare in maniera costruttiva i tanti dossier, anche divisi, per non trasformare quest’anno in una lunghissima, dannosa campagna elettorale che non serve al Paese”. Sono le parole, fredde ed amare, del ministro al termine di un incontro con il segretario della Lega Matteo Salvini. I due esponenti della Lega hanno chiesto un incontro a Mario Draghi. Ed intanto si parla di una candidatura di Giorgetti alla guida della regione Lombardia la posto di Fontana.