Tartaglia Arte e Guillaume Désanges, nuovo direttore del Palais de Tokyo

In Arte e Artisti by Roberto Cristiano

Dopo il passaggio della ex-direttrice Emma Lavigne a capo della Collection Pinault, il Palais de Tokyo – museo di Parigi che ha davvero cambiato il gioco anni fa col suo debutto – ha un nuovo direttore: è il curatore e critico d’arte Guillaume Désanges. Nominato dal presidente francese Emmanuel Macron su proposta della ministra della Cultura Roselyne Bachelot-Narquin, Désanges ha una lunga carriera nella curatela, è il fondatore di Work Method – un’agenzia curatoriale che si definisce “struttura di produzione” – e dal 2013 dirige il programma artistico della galleria di Bruxelles La Verrière, gestita dal marchio di moda di lusso Hermès. Désanges, comunicano dal Ministero della Cultura francese, “immagina il Palais de Tokyo come un corpo vivente […] uno spazio di creazione attivo e reattivo, in continua evoluzione, aperto a una grande diversità della creazione contemporanea e attento alle sfide della società”. In virtù di questa versatilità il neo-direttore, anticipano dal Ministero, lavorerà a stretto contatto con una fitta rete di istituzioni parigine, regionali e internazionali,