Ucraina, Ue: pronto “robusto” pacchetto di sanzioni contro Mosca

In Mondo by Luca Teolato

L’Unione europea punta a fermare Mosca con il “un robusto pacchetto di sanzioni finanziarie ed economiche” che colpirebbero “in modo sensibile” che le persone vicine al presidente russo Vladimir Putin. E’ quanto ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un’intervista concessa ai quotidiani Handelsblatt e Les Echos, illustrando le misure che verrebbero imposte contro la Russia in caso di attacco all’Ucraina. “Abbiamo preparato un pacchetto robusto e completo di sanzioni finanziarie ed economiche”, ha detto von der Leyen, precisando che le misure prevedono, tra l’altro, “limitare l’accesso ai capitali esteri” e “controlli sulle esportazioni, in particolare sui beni tecnici”. Il pacchetto di sanzioni comprende anche il controverso gasdotto Nord Stream 2: non si può “togliere dal tavolo il Nord Stream 2 viste le sanzioni, questo è molto chiaro”, ha dichiarato, aggiungendo che dipenderà “dal comportamento della Russia” l’entrata in funzione o meno del gasdotto. “Le persone vicine a Putin e agli oligarchi potrebbero ovviamente essere colpite in modo sensibile”, ha rimarcato von der Leyen.