Caro bollette: ipotesi benzinai chiusi durante la notte

In Economia by Roberto Cristiano

I rincari sui costi dell’energia potrebbero costringere i gestori a fermare gli impianti nell’orario notturno, per i costi elevati in rapporto alla scarsa attività.

Il caro bollette, su cui il governo lavora per approntare un nuovo decreto, pende sulla testa sia delle famiglie che delle imprese. Le conseguenze dei rincari, alimentati dai venti di guerra al confine russo-ucraino, possono essere molteplici, ed alcune di esse già si intravvedono.

E’ delle ultime ore, per esempio, l’ipotesi che i distributori di carburante rinuncino ad essere operativi la notte (self service), a causa dei costi elevati in rapporto alla scarsa attività durante le ore notturne.