Crisi Ucraina, Putin firma legge su status veterani combattenti

In Mondo by Luca Teolato

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una legge federale che garantisce lo status di veterani combattenti ai partecipanti alle operazioni militari del Paese in Ucraina e nel Donbass. La legge è stata pubblicata sul portale web ufficiale delle informazioni legali della Russia. La legge ha stabilito lo status di veterano e disabile delle ostilità per il personale militare e i dipendenti di altre forze dell’ordine e agenzie di sicurezza che svolgono compiti durante l’intervento armato in Ucraina. L’attuazione dell’iniziativa richiederà ulteriori finanziamenti dal bilancio federale del Paese, che, secondo le stime preliminari del ministero della Difesa russo, ammonterà a circa cinque miliardi di rubli (49 milioni di dollari) nel 2022.