Papa Francesco: Guerra azione umana per idolatria del potere

In Mondo by Eugenio Bernardo

Papa Francesco torna a parlare di guerra e lo fa con un duro monito durante l’udienza generale di oggi. “La pace che Gesù ci dà a Pasqua non è la pace che segue le strategie del mondo, il quale crede di ottenerla attraverso la forza, con le conquiste e con varie forme di imposizione. Questa pace, in realtà, è solo un intervallo tra le guerre. Lo sappiamo bene”. E’ questo il duro monito di papa Francesco durante l’udienza generale di oggi parlando della guerra in corso tra Ucraina e Russia. Ma il pontefice lancia anche un messaggio preciso. “L’aggressione armata di questi giorni, come ogni guerra, rappresenta un oltraggio a Dio, un tradimento blasfemo del Signore della Pasqua, un preferire al suo volto mite quello del falso dio di questo mondo”. Ed ‘accusa’: “la guerra è un’azione umana per portare all’idolatria del potere”. All’udienza di oggi nell’Aula Paolo VI hanno partecipato una decina di profughi ucraini, tra i quali 6 bambini.