Russia: “Adesione Nato Svezia, Finlandia solleva questione nucleare”

In Mondo by Luca Teolato

“Finlandia e Svezia sono stati tra i Paesi che più attivamente hanno sostenuto la proibizione e la distruzione delle armi nucleari nel mondo”. Lo ha affermato il viceministro degli Esteri russo Alexander Grushko secondo Ria Novosti, sottolineando che ora il fatto che proprio questi due Paesi entrino nella Nato, “solleva questioni”. “L’alleanza si è dichiarata “nucleare”, ha detto che rimarrà “nucleare” finché ci saranno armi nucleari nel mondo” e secondo il vice ministro russo dal momento dell’adesione, Svedia e Finlandia “parteciperanno al gruppo di pianificazione nucleare della Nato”, ha detto da Mosca. In Finlandia il sostegno pubblico specifico per l’adesione alla NATO è oscillato intorno al 20-30% nel corso degli anni, ma è salito alle stelle a oltre il 70% dall’invasione russa dell’Ucraina /24 febbraio). E con il presidente e il primo ministro della Finlandia che giovedì hanno ufficialmente sostenuto l’adesione del loro paese alla NATO – e la Svezia dovrebbe fare lo stesso a breve – il percorso ora sembra chiaro per entrambi i paesi per presentare domanda formale di adesione all’Alleanza.