Ue: A giorni accordo su embargo petrolio russo

In Mondo by Eugenio Bernardo

I Paesi dell’Ue tra pochi giorni potrebbero trovare l’accordo sull’embargo alle importazione del petrolio russo.  Sono le parole del il ministro dell’Economia tedesco, Robert Habeck parlando con la Zdf. “Penso che raggiungeremo la svolta, è a portata di mano. Ma un embargo petrolifero non dovrebbe essere l’unico obiettivo, non significa automaticamente che Putin è indebolito”. Habeck ha, però, sottolineato che un embargo non indebolirà automaticamente il Cremlino: l’aumento dei prezzi globali del petrolio dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato un embargo ha consentito a Mosca di incassare maggiori entrate pur vendendo volumi inferiori di greggio. Gli Stati Uniti e l’Ue stanno lavorando a una proposta destinata ad evitare in futuro di pagare “qualsiasi prezzo” per il petrolio, limitando i prezzi globali. “Naturalmente è una misura insolita, ma anche questi sono tempi insoliti. Tuttavia, questa idea funziona solo se partecipa un gran numero di Paesi e questo si sta rivelando il punto critico”.