Elezioni Francia. Macron senza maggioranza. Boom di Marine Le Pen: conquista 89 seggi

In Mondo by Eugenio Bernardo

Il partito del presidente francese, Emmanuel Macron, perde la maggioranza assoluta alle elezioni legislative per il rinnovo dell’Assemblea nazionale, composta da 577 seggi.

La coalizione Ensemble!  avrebbe conquistato 245 seggi e ben al di sotto della soglia dei 289 seggi necessaria per ottenere la maggioranza assoluta. La Nuova unione popolare ecologica e sociale (Nupes), alleanza di sinistra guidata da Jean-Luc Mélenchon, conquista 135 seggi. Ma a stravincere è Marine Le Pen: Rassemblement National conquista 89 seggi rispetto agli 8 di cinque anni fa. Nel secondo turno delle elezioni per il rinnovo dell’Assemblea nazionale diversi fedelissimi del presidente Macron sono stati sconfitti: il ministro della Salute, Brigitte Bourguignon, è stata battuta nella sua circoscrizione, da Christine Engrand, candidata del Rassemblement National, e dovrà lasciare il governo. Sconfitti anche il presidente dell’Assemblea Nazionale, Richard Ferrand, e il capogruppo di En Marche in Parlamento, Christophe Castaner.