Caso Genovese: imprenditore condannato a 8 anni e 4 mesi

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

Il gup Chiara Valori ha condannato Alberto Genovese a 8 anni e 4 mesi per due episodi di violenza sessuale commessi ai danni di una 18enne e una 23enne. Il gup ha anche concesso una provvisionale di 50 mila euro alla 18enne, che ha subito violenze dopo una festa a Terrazza Sentimento nell’ottobre del 2020. Il legale della ragazza aveva chiesto un risarcimento di oltre 1,96 milioni di euro.

L’aggiunto Letizia Mannella e la pm Alessia Menegazzo avevano chiesto una condanna a 8 anni e una multa di 80mila euro a carico di Genovese. L’imprenditore ha lasciato il tribunale accompagnato dalla sorella, senza fermarsi a parlare con i giornalisti e le telecamere che lo aspettavano fuori dall’aula, al settimo piano del Tribunale di Milano.