Medvedev: ovest teme referendum nel Donbass, per questo vanno fatti

In Mondo by Luca Teolato

Con i referendum nel Donbass “la trasformazione geopolitica nel mondo diventerà irreversibile”. Lo ha scritto Dmitry Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, nel suo canale Telegram. “Ecco perché questi referendum sono così temuti a Kiev e in Occidente. Ecco perché devono essere tenuti”, ha aggiunto Medvedev. “Nessun futuro leader della Russia, nessun funzionario sarà in grado di invertire queste decisioni.

“Cambiano completamente il vettore di sviluppo della Russia per decenni. E non solo il nostro Paese. Perché dopo che saranno realizzati anche nuovi territori entreranno a far parte della Russia, la trasformazione geopolitica nel mondo diventerà irreversibile”, ha detto Medvedev.