Birmania, Unicef: “11 i bambini uccisi in attacco aereo a scuola”

In Mondo by Luca Teolato

Sono almeno 11 i bambini morti in Birmania a causa di un attacco aereo e di fuoco indiscriminato in aree civili lo scorso 16 settembre, tra cui una scuola a Tabayin Township, nella regione di Sagaing, in Myanmar. È quanto riferisce l’Unicef, aggiungendo che almeno 15 bambini della stessa scuola risultano ancora scomparsi. “L’Unicef chiede il loro rilascio immediato e sicuro”, si legge in una nota. “Le scuole devono essere sicure. I bambini non devono mai essere attaccati”, conclude. Precedentemente testimoni avevano riferito di 13 morti, fra cui 7 bambini, in un attacco aereo condotto da elicotteri della giunta militare.