Agenas: Occupazione intensive sale al 18%

In Cronaca, Salute by Eugenio Bernardo

Inizia a preoccupare il tasso di occupazione delle terapie intensive in Italia. Rispetto al 24 dicembre, quando il dato si cristallizzava all’11%, ora sale al 18% a livello generale e cresce, a livello giornaliero, in 11 Regioni. Secondo i dati del monitoraggio di Agenas, ecco la situzione in Italia, divisa per regioni: la P.a. di Trento arriva al 31%, in Abruzzo al 18%, in Sicilia al 20%, in Umbria al 16%. Ma cresce anche in Calabria (20%), Campania (12%), Lombardia (17%), Piemonte (24%), Puglia (10%), Sardegna (14%), Toscana (21%). Il tasso cala in Friuli (al 21%) e P.a. Bolzano (17%). Stabile in Basilicata (3%), Emilia Romagna (17%), Lazio (21%), Liguria (20%), Marche (22%), Molise (5%), Val d’Aosta (18%), Veneto (20%).