Elezioni PdR: A Montecitorio massimo 200 persone, nelle tribune 106

In Politica by Eugenio Bernardo

La conferenza dei capigruppo della Camera dei Deputati ha stabilito le norme per l’ingresso dei grandi elettori a Montecitorio per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica. In aula potranno accedere contemporaneamente solo 200 parlamentari con scaglioni di 50 in ordine alfabetico a partire dai senatori a vita. Ciascun gruppo parlamentare deciderà dunque, in proporzione alla sua consistenza, chi potrà essere presente in aula. Nelle tribune, invece, potranno accedere 106 grandi elettori senza contingentamento per gruppo. Il 24 gennaio a Montecitorio saranno allestiti quattro “catafalchi”, gli stessi utilizzati per le votazioni segrete per schede, ma dotati di accorgimenti particolari anti Covid. 

Sono state confermate le altre misure già adottate in queste settimane per contenere il contagio da Covid: mascherine Ffp2, distanziamento e igienizzazione dell’Aula.

Alla cerimonia del giuramento del nuovo presidente della Repubblica saranno ammessi tutti i grandi elettori utilizzando tutti i posti disponibili nell’Aula si Montecitorio, purché abbiano fatto un tampone la mattina stessa del giuramento.