Zelensky: “Sentito Draghi, favorevole a Russia fuori da Swift”

In Mondo by Eugenio Bernardo

“Questo è l’inizio di una nuova pagina nella storia dei nostri Stati, Ucraina e Italia”. Dopo l’incomprensione ‘diplomatica’ di venerdì, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, riferisce di aver avuto un colloquio con il premier italiano. “Il presidente del Consiglio Mario Draghi – ha scritto Zelensky – in una conversazione telefonica ha sostenuto l’uscita della Russia da Swift e la fornitura di assistenza alla difesa”. E conclude con un appello: “L’Ucraina deve entrare a far parte dell’Ue”.