Ucraina, Zelensky: “Non permetteremo a nessuno di appropriarsi di vittoria sul nazismo”

In Mondo by Luca Teolato

“Siamo orgogliosi dei nostri antenati che, insieme ad altre nazioni della coalizione anti-hitleriana, hanno sconfitto il nazismo. Non permetteremo a nessuno di annettere questa vittoria, non permetteremo che se ne appropri”. Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un videomessaggio citato da Interfax Ucraina. “Il nostro nemico sognava che ci rifiutassimo di celebrare il 9 maggio e la vittoria sul nazismo, in modo che la parola ‘denazificazione’ avesse una possibilità”, ha detto Zelensky, “questa non è una guerra di due eserciti, questa è una guerra di due visioni del mondo. Siamo persone libere che vanno per la propria strada. Non daremo a nessuno un pezzo della nostra terra. Oggi celebriamo la vittoria sul nazismo e non daremo a nessuno un pezzo della nostra storia”.