Putin promette: in Kazakistan truppe russe per “periodo limitato”

In Mondo by Luca Teolato

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che le forze della CSTO rimarranno in Kazakistan per tutto il tempo necessario e, dopo aver svolto le loro funzioni, a suo dire, il contingente sarà ritirato dal Paese. “Un contingente di forze collettive di mantenimento della pace della CSTO è stato inviato in Kazakistan e, voglio sottolinearlo, per un periodo di tempo limitato, fincé il presidente del Kazakistan, il capo di stato lo riterrà possibile”, ha affermato Putin in una sessione straordinaria del Consiglio di sicurezza collettivo CSTO. Putin ha anche sottolineato che dopo aver adempiuto alle sue funzioni, “ovviamente, l’intero contingente sarà ritirato dal territorio del Kazakistan”. Putin ha anche osservato che le unità CSTO si trovano in Kazakistan sulla base di una richiesta ufficiale della leadership della repubblica e nel pieno rispetto dell’articolo 4 del fondamentale Trattato di sicurezza collettiva del 1992.