Crisi Ucraina-Russia. Leader separatisti ordinano la mobilitazione generale

In Mondo by Eugenio Bernardo

I leader separatisti filo russi del Donbass ordinano la “mobilitazione generale” e lanciano un appello ai riservisti delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk. II leader di Donetsk, Denis Pushilin, ha annunciato di aver “firmato un decreto per la mobilitazione generale” e in un videomessaggio chiede ai “connazionali riservisti” di presentarsi agli uffici militari. “Faccio appello a tutti gli uomini della repubblica in grado di imbracciare un’arma a difendere le loro famiglie, i loro bambini, le loro mogli, le loro madri”, ha scritto Pushilin su Telegram rivolgendosi ai riservisti.

Anche il leader dell’autoproclamata repubblica popolare di Luhansk, Leonid Pasechnik, segue Pushilin, ed ha annunciato la firma di un decreto per la “mobilitazione generale”.